COLLETTIVO CLAIRE FONTAINE

La sua fervida creatività si esprime attraverso il prisma del femminismo, un tema essenziale e onnipresente nel suo lavoro, tanto da arrivare a definirlo «uno stile di vita, una chiave di lettura formidabile». Maria Grazia Chiuri, Direttrice Artistica delle collezioni donna della Maison, ha voluto che questo collettivo impiegasse liberamente il set della sua sfilata Prêt-à-Porter Autunno-Inverno 2020-2021. Il punto d’incontro principale, le loro affinità essenziali, sono stati gli scritti determinanti della celebre figura di Carla Lonzi, critica d’arte e attivista militante della rivolta femminista. Questo emblema dell’impegno in Italia ha fortemente influenzato e nutrito sia le opere di Claire Fontaine sia le creazioni di Maria Grazia Chiuri.

    Affascinanti per la loro paradossale ambivalenza e per la potenza della loro parabola, le opere di Claire Fontaine scandiscono messaggi che ci interpellano, tra intimazioni e incitamenti alla riflessione, su neon o LED, proprio come l’installazione immaginata per la sfilata. Tra turbamento e fascinazione, questi giochi di luce, che veicolano energie ed emozioni singolari, donano materialità alle parole, facendole interagire con il mondo esterno, cambiando così la lettura della realtà che le circonda. E, con essa, la nostra interpretazione del mondo.

    Alterando la percezione degli spazi coinvolti, Claire Fontaine provoca una presa di coscienza, quantomai necessaria per interrogarci sulle grandi sfide del presente. Per Dior, la passerella si ricopre anche di carta da giornale – rimando a una delle sue installazioni precedenti, Newsfloor – che consente di creare un “rumore visivo”, un dialogo artistico autentico tra l’arte femminista e la creazione in tutte le sue forme.

    1. Che creò, nel 1917, Fontana – in francese Fontaine –, una delle icone del ready-made. 

    2. Composta dalla coppia di artisti Fulvia Carnevale e James Thornhill.

    3. Il manifesto di Carla Lonzi – intitolato Io Dico Io e tradotto in inglese con I Say I – è stato tra le maggiori ispirazioni per la collaborazione messa in atto per questa sfilata.

    ©Courtesy of Claire Fontaine, Air de Paris, Galerie Neu and T293