Dior Talks

La Maison Dior presenta Dior Talks, una serie di podcast in forma di conversazioni che invita artisti, collaboratori e amici complici della Maison a esprimersi liberamente su temi centrali della loro vocazione, delle loro opere e delle sfide del domani, dal ruolo dell’arte alle tappe fondamentali del femminismo. Un nuovo modo per evadere, una parentesi fuori dal tempo per nutrire lo spirito, per ricaricarsi, per sognare.

Ascolta

The Female Gaze

La forza e l’acutezza dello sguardo femminile sono le protagoniste di questa nuova serie di podcast dal titolo The Female Gaze, nome ispirato agli scritti della critica cinematografica e femminista Laura Mulvey. La serie è stata realizzata con lo scopo di accendere i riflettori su Maria Grazia Chiuri e sulle fotografe, amiche e collaboratrici della Maison: Brigitte Niedermair, Maripol e Janette Beckman. Sviluppando i temi affrontati nel suo libro Girl on Girl: Art and Photography in the Age of the Female Gaze, che punta a scandagliare il rapporto tra donne e fotografia, la giornalista e autrice britannica Charlotte Jansen, nelle vesti di moderatrice di queste interessanti interviste, tocca tematiche come l’affermazione di sé, l’immagine, l’identità e la rappresentazione. 

La storia di Dior

    Per portare una ventata di inedito fascino durante questo periodo di isolamento, Dior invita il pubblico a scoprire o riscoprire una breve serie di podcast* che presentano in modo entusiasmante le donne che hanno ispirato e alimentato la passione creativa dello stilista e fondatore della Maison.

    ARTE FEMMINISTA

    Tra le figure carismatiche invitate a conversare nei Dior Talks ascolterete prossimamente Judy Chicago, Tomaso Binga e Mickalene Thomas (che hanno collaborato con Maria Grazia Chiuri in diverse sfilate), Paola Ugolini, curatrice, nonché fedele amica della Direttrice Artistica, o ancora l’affascinante artista Tracey Emin.